Crea sito

Windows10, come recuperare un bel po’ di Gigabyte

In questi giorni ho avuto a che fare con Windows10 che mi segnalava stranamente spazio insufficiente sul disco. Il sistema è installato su di un SSD da 128Gb, non è tanto, ma considerato che in pratica ho pochissimi software installati mi è parso alquanto strano.

Esplorando nei meandri dell’hard disk mi sono ritrovato una cartella “Windows.old” di svariati gigabyte, oltre alla consueta cartella windows. Dopo alcune ricerche in rete ho scoperto che se avete aggiornato il sistema, viene conservata una copia dell’installazione precedente nel caso in cui vogliate fare il downgrade. Se non avete bisogno di tornare indietro potete tranquillamente eliminare la famigerata cartella, ma non potete farlo con i metodi tradizionali.

Eliminare Windows.old

Windows10

Per togliervi dai piedi windows.old procedete come di seguito. Cercate pulizia nella ricerca di Windows10, dovete aprire l’app “Pulizia disco” che apparirà tra i risultati. Una volta aperta, click sul pulsante in basso a sinistra “Pulizia file di sistema”.

Nella prossima maschera selezionate “Installazioni di Windows precedenti“, potete selezionare anche il resto se volete, è tutta robaccia che non serve. Infine click su “OK”. Ci vorrà un po’, alla fine otterrete svariati Giga di spazio libero, ho notato anche una maggiore reattività del sistema.

La procedura è valida anche se non è presente la cartella windows.old, come già detto c’è molta altra robaccia che può farvi guadagnare spazio. Elementi del registro inutili, file temporanei di windows defender, ecc. Che dire, la primavera si avvicina, è ora di fare un po’ di pulizia. Vi consiglierei di eliminare proprio Windows, ma se non potete farne a meno potete trovare licenze a poco prezzo (10€ con il vantaggio degli aggiornamenti) su Amazon.