Crea sito

Tutta la potenza di Linux su iPad e iPhone

linux

Vi piacerebbe avere a disposizione tutti i tool di Linux sul vostro iPad o iPhone senza dover effettuare jailbreak e altre operazioni strane? Sappiate che oggi si può fare con una semplice app, iSH, disponibile su appstore.

Prima di tutto dovrete installare l’app, quindi andate su app store e cercatela oppure un click qui. L’app di per se vi mette a disposizione solo dei tool fondamentali come ls, ssh e vim se non sbaglio, ma con due semplici script vi si aprirà un mondo, Let’s go!

Vi basterà digitare direttamente in iSH la seguente stringa e dare invio:

wget -qO- http://dl-cdn.alpinelinux.org/alpine/v3.12/main/x86/apk-tools-static-2.10.5-r1.apk | tar -xz sbin/apk.static && ./sbin/apk.static add apk-tools && rm sbin/apk.static && rmdir sbin 2> /dev/null

Adesso avrete a disposizione il gestore di pacchetti apk con cui potrete installare altri tool. Vi serve effettuare il download di un torrent? Digitate apk add aria2c partirà l’installazione di questo potente download manager. Con aria2c potete effettuare il download di qualsiasi cosa, vi basterà scrivere, sempre sulla shell di iSH aria2c seguita da un url o dal nome del file torrent.

Ovviamente per procedere con i download, l’app deve funzionare in background. Ebbene, c’è un trucco anche per questo, digitate

cat /dev/location > /dev/null &

Con questo comando, iSH girerà in background mentre voi fate altro (ricordatevi di chiuderla a mano però, altrimenti consumerete energia inutilmente).

Se volete esplorare le cartelle del vostro dispositivo vi viene in soccorso l’app file, infatti nella colonna dei dispositivi di archiviazione dell’app file vi apparirà iSH dove sono presenti tutti i file dell’app. Ma se dalla shell volete accedere ai file che si trovano all’esterno, ad esempio nella cartella download di iPad? Semplice, digitate

mount -t ios . /mnt

Vi apparirà una finestra dove potete scegliere la cartella da montare, selezionatela e dopo, col comando cd ../mnt vi ritroverete in quella cartella.

Se vi è più comodo potete creare un alias per questo comando. Appena aperto iSH, quindi nella cartella root digitate touch .profile. Aprite questo file con nano (se non vi risulta installato potete farlo digitando apk add nano) e inserite la stringa alias opendir=“mount -t ios . /mnt; cd ../mnt” date infine control+x, premete y e infine invio, riavviate iSH digitando exit. Adesso digitando open dir vi si aprirà in automatico la finestra per scegliere la directory in cui lavorare. Buon divertimento con Linux su iPad e iPhone! E il computer non serve più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.