Crea sito

MiniX Neo X7, aggiornamento a KitKat

Android, grazie alla sua versatilità, lo si trova non solo sugli smartphone, ma anche sui dispositivi più impensabili. Il mercato ultimamente è stato invaso da piccoli dispositivi che ci permettono di trasformare il nostro normale televisore in una smart TV. Un di questi dispositivi con un ottimo rapporto qualità prezzo è il Minix Neo X7. Il problema del Neo X7 è che purtroppo è fermo alla versione di android 4.2, e il produttore non ha intenzione di rilasciare, almeno per adesso, l’aggiornamento a KitKat, ma grazie alla comunity possiamo installarlo comunque.

Prima di cominciare l’aggiornamento

Per prima cosa dobbiamo procedere al download dei seguenti file:

Estraiamo i file

Una volta terminato il download dei due file, estraiamo il primo e installiamo i driver per il nostro Neo X7, la procedura è automatica e non ci dovrebbero essere intoppi alla fine è consigliabile riavviare il computer.
Installati i driver estraiamo l’altro file, dovrebbe contenere l’immagine del firmware e il software per caricarlo sul nostro dispositivo, attenzione il software va installato in restore, ciò implica che tutti i nostri dati verranno cancellati.

Carichiamo il firmware

Per caricare il firmware sul nostro dispositivo colleghiamolo al computer tramite la porta OTG.  A questo punto mettiamo il minix in recovery mode, quindi a dispositivo spento, premiamo il tasto reset con una graffetta e tenendolo premuto, accendiamo il dispositivo con il tasto power, Windows dovrebbe notificarci il rilevamento di una nuova periferica e automaticamente verranno installati i driver adatti.
Una volta finita l’istallazione dei driver da parte di windows, lanciamo RK flashtool, (lo troviamo nel secondo file estratto).

Adesso selezioniamo il pulsante indicato dalla freccia 1 e scegliamo il firmware da caricare, il file è X7_Kitkat_CE_v2-1-0.img (estratto precedentemente), poi premiamo il  pulsante restore e aspettiamo. Attenzione non spegniamo il computer e non stacchiamo nessun cavo!
Alla fine dell’operazione il minix eseguirà il reboot (non preoccupatevi, ci metterà un po’ ad avviarsi, circa 5 minuti) automatico e una volta avviato ci verrà proposto un aggiornamento OTA di circa 500mb (ovviamente bisogna essere collegati a internet, e il mio consiglio è quello di usare il cavo eternet), installiamolo.

Dopo l’aggiornamento siamo pronti a utilizzare il nostro Minix Neo X7 con KitKat.

Sotto un video che vale più delle mille parole scritte nell’articolo:

 

Per chi usa Windows 10 o Windows 8.1 di seguito potete trovare il fix per far funzionare i driver rockcip

Download fix.reg

SalvaSalva

12 Risposte a “MiniX Neo X7, aggiornamento a KitKat”

  1. ho un problema conb il mio apparecchio, comprato , non modificato e poi ritirato in una scatola per un paio di mesi per ristrutturazioni,oggi vado per riavviarlo e scopro che rimane bloccato nella schermata iniziale (quella con l’androide e la scritta minix)ho aspettato anche 30 minuti, ma nulla, allorchè ho cercato su internet, ho visto aggiornamenti tramite drivers e firmwere, pero quando collego il minix a windows dice che il dispositivo non può essere riconosciuto, se entro dal restart posteriore e faccio ripristino dati di fabbrica , rimane comunque bloccato, qualcuno può aiutarmi, non ha preso colpi di sorta, semplicemente bloccato

    1. Visto che già hai provato a fare gli aggiornamenti del firmware, molto probabilmente potrebbe essere un problema hardware relativo alla memoria.

  2. Ciao, vorrei aggiornare il mio neo x7, ma il pc (windows 10) non mi riconosce la periferica…cosa posso fare???
    grazie mille Daniela

    1. Per chi usa windows 10, per far in modo che i driver che usano il Rockchip funzionino, crea un file nel blocco note, rinominalo in fix.reg, (attenzione, l’estensione .reg è fondamentale) e inserisci nel file le seguenti righe:

      Windows Registry Editor Version 5.00
      [HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\usbflags\220700000222]
      “SkipBOSDescriptorQuery”=hex:01,00,00,00
      [HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\usbflags\220700060222]
      “SkipBOSDescriptorQuery”=hex:01,00,00,00
      [HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\usbflags\220700100222]
      “SkipBOSDescriptorQuery”=hex:01,00,00,00
      [HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\usbflags\2207292C0100]
      “SkipBOSDescriptorQuery”=hex:01,00,00,00
      [HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\usbflags\2207300A0100]
      “SkipBOSDescriptorQuery”=hex:01,00,00,00
      [HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\usbflags\2207300B0100]
      “SkipBOSDescriptorQuery”=hex:01,00,00,00
      [HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\usbflags\2207310B0100]
      “SkipBOSDescriptorQuery”=hex:01,00,00,00

      Salvalo e riaprilo, accetta tutti i messaggi d’errore e poi segui la guida dell’articolo, dovrebbe funzionare anche con windows 8.1

    2. con win 10 non funziona nulla! Procurati un vecchi pc con xp è funzionerà tutto.

  3. Salve, alla fine del processo appare il messaggio ” download firmware fail”. come posso fare?

      1. CIAO ANDREA
        IL MIO MINIX NEO 7 NON HA LA PORTA OTG ,MA SOLO 2 PORTE USB.SAI COME LO DEVO COLLEGARE CON IL PC?
        GRAZIE
        FRANCESCA

        1. Ciao, deve esserci, tieni presente che la porta OTG è una banale microusb come quella degli smartphone. Inoltre nella confezione dovrebbe esserci un cavo adattatore da micro-usb a usb

I commenti sono chiusi.