Crea sito

Kindle, ne vale la pena? Pro e contro

Kindle, il lettore di ebook per eccellenza. Ne ho uno ormai da diversi mesi, piccolo ma con schermo abbastanza grande per leggere con comodità e avere sempre con se i propri libri. Se poi si ha un abbonamento Prime c’è la possibilità di leggere un vasto assortimento di libri selezionati da Amazon gratuitamente. Se non avete Amazon Prime è il momento di approfittare della prova gratuita anche perché oltre a libri gratuiti, potete usufruire di Amazon Prime Video, spedizioni veloci e gratuite per gli ordini Amazon e per gli appassionati di musica anche una selezione di brani simile all’offerta che c’è per i libri. Per gli studenti si ha un ulteriore sconto sull’abbonamento.

Il Kindle per me è stato un po’ come l’Apple Watch, se non ce l’hai non ne hai bisogno. Una volta che lo provi però non ne puoi fare a meno. Si tratta di un dispositivo che svolge una sola funzione ovvero e-reader, ma lo fa in modo impeccabile. Il modello che ho è l’ultimo da 6” che trovate a 79,99€ in versione con promozioni, la versione senza pubblicità costa 10€ tonde in più. Personalmente vi consiglio la versione con le pubblicità, queste non sono invasive e le vedrete solo quando il dispositivo è in stant-by, potete investire i soldi risparmiati per una cover.

Kindle, i pro

Kindle in spiaggia

I pro del dispositivo Amazon sono la sua compattezza, entra perfettamente nella tasca dietro dei jeans. La qualità costruttiva è eccellente, ottima plastica e anche la solidità è molto buona. Lo storage di soli 4Gb non è un problema, un file e-book occupa pochissimo, inoltre la presenza del wi-fi vi permette di effettuare il download dei libri senza dover passare necessariamente per il computer. Il suo punto di forza però è lo schermo che assicura la leggibilità anche sotto il sole a picco. Nel modello 2019 lo schermo ha la retroilluminazione il che rende possibile la lettura anche di notte. La qualità del testo è impeccabile, indistinguibile dalla carta stampata. È presente un rudimentale browser web che vi permette di aprire pagine web semplici, personalmente leggo il ilpost.it senza problemi. La durata della batteria è praticamente infinita, ho dimenticato l’ultima volta che lo collegato alla rete. Dimenticavo, lo schermo è touch.

Kindle, i contro

Uno dei limiti più pesanti del dispositivo riguarda i formati supportati. Come dicevo è un dispositivo dedicato alla lettura, quindi dimenticate di aprire pdf complessi, per documenti solo testo non c’è problema, per il resto preparatevi a lunghe attese anche nel cambio pagina. Inoltre l’e-reader supporta un suo formato proprietario, il mobi. Questo vi lega indissolubilmente ad Amazon, se volete utilizzare qualche libro di altri store dovete convertirlo nel formato proprietario. Fortunatamente ci sono software gratuiti atti allo scopo come l’ottimo calibre. Altro limite riguarda il caricamento dei file sul dispositivo, dovete passare per il computer, in alternativa potete registrare la vostra mail sul profilo Kindle store, vi verrà fornito un indirizzo mail a cui inviare i file i quali verranno poi inviati al dispositivo. Potete utilizzare anche un bot telegram al quale inviare i vostri file che verranno convertiti e automaticamente inviati al vostro dispositivo. Vi consiglio anche di abbinargli una cover magnetica, proteggerà lo schermo da eventuali graffi e l’attivazione sarà automatica all’apertura, questo però vi costerà almeno 10€, vi consiglio una NuPro.

Il mio consiglio, se siete degli accaniti lettori, vale la pena di acquistare un e-reader, la vostra vista vi ringrazierà. In alternativa puntate ad un tablet, molto più versatile.