Internet, dirottamento che fa pensare 🤔

Internet, giovedì 6 giugno, per 2 ore, tutto il traffico di dati europeo è passato attraverso la rete China Telecom e non si sa perché. Magari si è trattato di inconveniente tecnico, ma come disse un papa: “A pensar male è peccato, ma spesso ci si azzecca”. Vuoi vedere che Trump ha ragione? Credo che molti hanno sentito parlare del caso della cinese Huawei. Quest’ultima società non produce solo telefoni, ma è un produttore importate di apparati di reti, nonché un attore di primo piano sulla gestione della nuova infrastruttura di rete 5G.

I dettagli del caso di dirottamento del traffico di rete sono riportati nell’articolo di arstechnica, ovviamente in inglese. Potete provare voi stessi a vedere, con il comando traceroute, il percorso del traffico internet di un sito che vi interessa semplicemente digitando traceroute <sito.com>. Questi sono i risultati ottenuti da un ricercatore in quelle due ore di giovedì verso i siti internet in Francia e Austria:

Se siete interessati all’argomento vi consiglio un sito molto interessante che vi mostra il traffico sulla rete Tor attraverso una mappa visuale, buona visione torflow.

Precedente TimeMachine in rete e su dischi non supportati Successivo Homekit e iHaper, un portalampada geniale

Lascia un commento