Crea sito

Google e le supposizioni su di noi

google

Google sa un sacco di cose, molte di più di quello che immaginiamo. Tutto ciò che facciamo on line, quando siamo loggati su google viene analizzato. Ovviamente questo non viene fatto solo dal noto motore di ricerca, Facebook fa lo stesso, anzi forze ci conosce ancora meglio.

Fa sorridere il caos creatosi intorno a Whatsapp per il cambiamento della policy sulla privacy. Cosa che non riguarda noi europei in quanto la nostra normativa è più stringente, ma al di fuori dell’area europea, i dati di Whatsapp vengono adesso condivisi con Facebook. Questo ha provocato un emorragia di utenti su Telegram, mi domando, quanti di questi emigranti digitali avranno poi chiuso l’account Facebook?

Una massima su cui riflettere è: “Quando qualcosa è gratis il prodotto sei tu”. Si rinuncia ad un po’ della nostra privacy per avere in cambio un servizio gratis. Ma quanto ne sa Google su di noi in base hai dati che analizza? Ebbene, possiamo scoprirlo visitando adssettings.google.com. Almeno per me, una buona percentuale delle cose che google ha ipotizzato sono correte, e su voi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.