Crea sito

AirPods, le funzioni nascoste da agente segreto

Airpods

Nel precedente articolo vi ho recensito le AirPods Pro, smanettando un po’ ho scoperto delle funzioni interessanti, poco note, che possono rendere gli auricolari di Apple, dei veri e propri strumenti di spionaggio.

Per sfruttare queste due funzionalità, il primo passo è quello di attivare su iPhone, in “Impostazioni -> Centro di controllo“, la funzione “Udito, come nella figura sotto.

AirPods Centro di controllo

Orecchio bionico con AirPods

Per utilizzare gli auricolari come strumento di amplificazione dei rumori ambientali basta aprire il centro di controllo e selezionare l’icona con l’orecchio, quindi attivare ascolto dal vivo. Ho fatto la prova e mi sono sentito Superman, sentivo voci che senza AirPods non udivo. Gatti, persone che chiacchieravano anche se in strada non c’era un anima. La cosa impressionante era anche la percezione della direzione dei rumori (non so se la percezione della direzione dei suoni funziona anche sulle AirPods non Pro, fatemi sapere nei commenti).

Airpods ear

Origliare senza farsi scoprire

Per questa funzione basta solo procedere come prima ma lasciare il telefono dove si vuole ascoltare quello che succede. Se avviate la funzione di registrazione memo ovvero la funzione di registrazione dello schermo con registrazione dei suoni (basta attivarla nel centro di controllo) avrete anche la registrazione (anche delle chiamate con quest’ultimo metodo).

Con Apple Watch e comandi, potete avviare queste funzioni anche a distanza. Non dico di più e non mi ritengo responsabile dell’utilizzo di queste funzionalità, fate i bravi!

Tutte le funzioni descritte valgono per gli auricolari sia Pro che non, sia per le PowerBeats.